Seleziona Pagina

Ecco perché scegliere il Pilates

Ecco perché scegliere il Pilates

“Poco movimento ben programmato ed eseguito con precisione in una sequenza bilanciata ha lo stesso valore di ore di contorsioni forzate e fatte in modo approssimativo”.

Sono parole di Joseph Pilates, ideatore del metodo di allenamento più popolare del momento, tanto da diventare quasi virale.

Ma non tutti sanno che il Metodo Pilates si sviluppa in un contesto riabilitativo, con l’obiettivo di recuperare la fluidità del movimento attraverso una serie di esercizi finalizzati principalmente a rafforzare la muscolatura, in particolare quella localizzata nella zona compresa tra il dorso e il bacino.

Ma fin da subito, la sua applicazione nel mondo del fitness (quindi in assenza di patologie) si è rivelata particolarmente efficace per favorire il mantenimento di una postura corretta, grazie ad un sistema di allenamento globale in cui corpo e mente lavorano insieme per sviluppare una maggiore stabilità, forza e flessibilità.

Ti stai ancora chiedendo se faccia per te?

Quando parliamo di malessere non sempre facciamo riferimento a patologie gravi o difficili da risolvere.

Si tratta piuttosto di disagi persistenti – quasi certamente di lieve entità – che in ogni caso non devono essere presi sotto gamba ma vanno subito affrontati per continuare a vivere nel modo più sereno possibile:

  • ti senti limitata nei movimenti e ti rendi conto che tutte quelle semplici attività che svolgi ogni giorno – fare una manovra in auto, abbassarti per raccogliere un oggetto, salire o scendere le scale – diventano più faticose;
  • avverti spesso dei fastidi –  dolori articolari, mal di testa, vertigini, mal di schiena, dolori cervicali – conseguenza di uno stile di vita poco equilibrato che probabilmente ti porta ad assumere e mantenere una postura scorretta.

Se capita anche a te di sentirti così, nessun dubbio! Il Pilates è proprio la disciplina giusta per risolvere il tuo problema. Perché definirlo semplicemente un sistema di allenamento sarebbe riduttivo.

Si tratta piuttosto di  uno stile di vita, focalizzato su alcuni particolari aspetti che possono fare davvero la differenza per il tuo stato di benessere.

6 motivi per farlo

Ogni sessione di Pilates, consiste nella ripetizione lenta e precisa di diversi esercizi a corpo libero – talvolta con l’utilizzo di specifici attrezzi – ed è il risultato della combinazione di 6 elementi strettamente connessi tra loro.

Concentrazione

Ovvero la consapevolezza della posizione del nostro corpo nello spazio: più precisamente di ogni singolo segmento rispetto a quello che si trova vicino. Concentrare l’attenzione sulle diverse parti del corpo mentre si svolgono gli esercizi, è un aspetto fondamentale che permette di gestire la propria postura. In termini concreti si traduce, per esempio, nella capacità di estendere il torace senza inarcare la zona lombare.

Controllo motorio

Quando si parla di controllo motorio si intende la capacità di eseguire ogni movimento in modo tale da non incorrere in infortuni di varie entità (strappi muscolari, tensioni, dolori ecc.). Per fare questo, è necessario imparare ad ascoltare e riconoscere i segnali che ci invia il nostro corpo: solo nel momento in cui si raggiunge un certo grado di stabilità, si può passare ad un livello di allenamento più avanzato.

Stabilità del baricentro

La  stabilità del baricentro dipende dal rafforzamento della muscolatura compresa tra dorso e bacino  – tecnicamente definita core – che come abbiamo già accennato, sta alla base della fluidità di movimento, quindi del mantenimento di una postura corretta.

Fluidità dei movimenti

Che si ottiene attraverso la ripetizione lenta e controllata degli esercizi volti al rafforzamento del core, fino a raggiungere una sensazione di naturalezza nel movimento.

Precisione e coordinazione

Precisione e coordinazione dei movimenti sono il risultato della capacità di gestire le diverse parti del proprio corpo durante l’esecuzione degli esercizi.

Respirazione

La respirazione tipica del Pilates coinvolge la gabbia toracica in un ricambio d’aria fluido e completo, mantenendo la stabilità del bacino. In questo modo, i muscoli respiratori si attivano sia nell’inspirazione che nell’espirazione.

Quali sono i benefici del Pilates

Praticare regolarmente il Pilates può davvero essere di grande aiuto, in particolare per:

  • migliorare la tua postura attraverso il rafforzamento del core
  • rendere il tuo corpo più flessibile ed elastico
  • gestire lo stress prendendo consapevolezza del tuo corpo
  • prevenire o attenuare il mal di schiena

Il livello di difficoltà dell’allenamento deve essere modulato e personalizzato a seconda della tua situazione.

Questo non significa che sia impossibile praticarlo in gruppo, ma sei vuoi ottenere dei reali benefici, senza rischiare di peggiorare la tua condizione, devi necessariamente rivolgerti ad un terapista esperto o ad un istruttore qualificato.

Hai ancora qualche dubbio? Se hai già provato, ti va di condividere con noi la tua esperienza?

Lascia un commento, la tua opinione è importante.

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *